precedente home successivo

Il massaggio ci ammorbidisce e diventiamo fiori

26 maggio 2010

LA NASCITA DI UN FIORE

Chiudete gli occhi e state sedute tranquille.
Ora limitatevi ad ascolatare il vostro respiro.
Inspirate... e... Espirate. Inspirate... e... espirate.
Ora continuate a respirare in questo modo, allontanando ogni pensiero, sentimento e preoccupazione che possiate avere in questo momento.
Ascoltate semplicemente il respiro mentre respirate dolcemente
inspirando... e... espirando... inspirando... e... espirando.
Ora immaginate di essere un piccolo puntino...
Un vento leggero vi sta avvolgendo e vi trasporta nell'aria dolcemente compiendo delle giravolte, andando su su in alto, e poi giù in basso e poi di nuovo girando a mulinello e disegnando spirali nell'aria
Vi sentite leggere e cullate... in completo abbandono
Ora il vento vi sta posando dolcemente nella terra... vi sentite protette, in un luogo caldo e morbido
Sentite il vostro respiro... Inspirate... e... Espirate. Inspirate... e... espirate...
Ora il vostro corpo si sta pian piano espandendo e sentite una forza dentro di voi
che spinge verso l'alto, tenace e sicura
Vi state aprendo e trasformando. Avete desiderio di raggiungere la luce attraverso la terra
che vi ha teneramente accolte...
Siete uno stelo di un pallido colore verde e sentite intorno a voi il calore della luce
Un senso di apertura vi pervade e di crescita
Sapete già cosa sarete e volete diventarlo
La vostra trasformazione continua, sentite i vostri colori
Sentite l'aria, sentite il calore, sentite l'acqua
Ora avete un minuto di tempo per osservare la vostra nascita come fiore
... (un minuto)
Ora dovete tornare qui con i vostri ricordi e raccontare chi siete.
Conterò fino a dieci. Al sei contate con me, e al dieci aprite gli occhi sentendovi sveglie e riposate.
1..2..3..4..5..6..7..8..9.10



precedente home successivo
foto